Recensione: The millionaire

Come ha fatto Jamal Malik, nato e vissuto tra i rifiuti della estrema periferia di Mumbay, ad arrivare alla domanda da 20 milioni di Rupie (circa 300 mila euro) del Chi Vuol Essere Milionario indiano? La polizia indaga, i flashback si susseguono e raccontano la vita di Jamal, lo spettatore passa da momenti allegri e divertenti alla cruda rappresentazione della vita dei bambini di strada indiani, in una contaminazione tra lo stile di Danny Boyle, il regista di Trainspotting, e il cinema indiano con i suoi archetipi che sorreggono la storia (l’eroe, il fratello dell’eroe, il cattivo che sposa la bella, un altro cattivo che tanto ricorda il Mangiafuoco di Pinocchio) e un balletto finale liberatorio, strepitoso, divertentissimo, degno di Full Monty (non ha caso lo sceneggiatore è lo stesso).

Danny Boyle gioca e scorazza con tutti gli strumenti di un bravo regista, passando dai momenti del gioco in televisione alla ripresa in mezzo alle strade degli slum di Bombay, tra opposti estremi che si inseguono e si fondono.

Titolo originale: Slumdog Millionaire. In due parole: da vedere.

Piccola nota sconsolata: nelle scene del film in cui viene riprodotto il gioco a quiz, che è identico in tutti i paesi del mondo in cui viene trasmesso ed è quindi identico alla versione italiana, nella sala del cinema scende un grande silenzio carico di attenzione. Quando si passa alla narrazione della vita di Jamal, ogni tanto ci scappa il brusio. La televisione è il totem, anzi la divinità, che come tale quando parla impone il silenzio dei discepoli.

Advertisements

Pubblicato il 14 dicembre 2008, in recensioni con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: