Dopo il PD

La sconfitta di Soru in Sardegna mi ha un po’ sorpreso, è stato un discreto presidente di regione e aveva contro un candidato sconosciuto, il cui punto di forza è stato l’appoggio di Berlusconi. Sorpreso, ma alla fine la cosa è stata vissuta con rassegnazione. L’elettore di sinistra credo si sia rassegnato, sa che comunque vadano le cose il vincitore sarà Berlusconi, come è stato nelle ultime tre elezioni regionali.

Nè potrebbe essere diversamente, se il PD non è altro che un contenitore magmatico dentro cui c’è tutto, la cui unica linea è che non c’è una linea, dove ognuno si alza e vota come gli pare, dice quello che gli pare, minaccia scissioni e tutti a preoccuparsi del mantenimento della cultura cattolica nel PD, come se questa cultura fosse riassumibile e rappresentabile da un ateo divenuto clericale come Rutelli.

Ieri sentivo parlare un esponente della Lega, che diceva che la Caritas ha il business della gestione degli immigrati clandestini, ecco perchè vuole tenerli. Questo incosciente – pesantemente redarguito da Gad Lerner che gli ha detto che in quanto a business sugli immigrati la Lega non è seconda a nessuno – non sa le condizioni di schiavitù in cui sono gli immigrati nei centri di accoglienza temporanei, dove chi li gestisce guadagna sui soldi che lo Stato paga per l’assistenza. E’ viceversa un rappresentante di questa società impazzita, sempre più preda del parrossismo contro chiunque tocchi l’ordine sociale; tanto l’ordine è più fragile, tanto più non garantisce e non offre nessuna vera possibilità di vita e di felicità a chi ne fa parte, tanto più sia difeso, diamo tutti i poteri a Berlusconi che almeno ci pensa lui. In effetti, se l’alternativa è il pingue Veltroni, che dedica le sue giornate ad analizzare il pensiero di Rutelli, non riesco a dare torto agli elettori del PD che ieri se ne sono stati massicciamente a casa, portando il partito a perdere undici punti percentuali.

Ignazio Marino è una persona perbene, un serio esponente del PD, un cattolico intenso che però distingue tra quello che dice la Chiesa e quello che dice la società, nel solco di quei grandi cattolici impegnati in politica che non sono mai stati clericali. E’ quello che ha rinunciato ad un posto nella lista del PD per la Sicilia per far posto ad un esponente della lotta alla mafia, almeno il PD ne aveva in lista uno e non zero.

Marino è stato rimosso dal PD dal ruolo di capogruppo in Commissione Sanità al Senato, sostituito dalla ineffabile Dorina Bianchi, la relatrice della legge 40 sulla fecondazione assistita. Questo per il pagare di Veltroni un prezzo politico a Beppe Fioroni, un politico di caratura mondiale il cui pensiero politico è talmente immenso che sarebbe un peccato perderlo e tantomeno farlo adirare, meglio stritolare Marino che dietro ha solo il suo essere perbene. E anzi, guai a Marino se dice che se passa la schifosa legge in discussione sul testamento biologico poi si va al referendum, la Binetti già lo contesta e Veltroni media. Come media? Dicendo che è meglio una buona legge che il referendum. Poteva anche dire che i giorni della settimana gli risultano siano sette, è anche quella una linea politica che garantisce i risultati della Sardegna.

Mi spiace per Soru, e credo che i sardi ci rimetteranno dopo aver sostituito l’autore della legge salva-coste con l’amico di un palazzinaro. Ma se questo serve a diserbare l’attuale classe dirigente del PD non sarà stato un sacrificio vano. Certo, è il momento di contribuire tutti insieme ed attivamente ad affondare questo partito, per cui alle europee se mai lo voterò sarà con una preferenza per un candidato della parte più di sinistra, sempre che ne candidino uno.

Annunci

Pubblicato il 17 febbraio 2009, in Fatti nostri con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

  1. votarlo? ma guarda, non mi sfiora nemmeno il pensiero…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: