Uno poi teme il peggio

E’ la prima volta che mi succede, non so, no mi piaci, ma sul serio dico, sei carino, no non è certo colpa tua, non so forse sono stanco, sai il lavoro, eppure è successo così all’improvviso, guarda non so, come se non avessi sentito più niente…

Bisognerebbe stabilire per legge che i profilattici ritardanti avessero una confezione di colore diverso, possibilmente fosforescente, così da essere riconosciuti anche al buio.

Che ad uno vengono le angosce.

Annunci

Pubblicato il 28 febbraio 2009 su Fatti miei. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 5 commenti.

  1. uh che brutta sensazione….
    attento la prossima volta che vai al supermercato ;)

  2. @Fabio: non erano i miei, me l’ha offerti lui :) Praticamente un attentato.

  3. ma paolo, mammina non e lo diceva da piccolo: mai accettare caramelle da uno sconosciuto!!!

    eheheheheh

    F.

  4. (Milanese on)Oh pòra stélla!(Milanese off)

    Beh, ora hai imparato, vero?

  5. @restodelmondo: milanese? pare tanto romano :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: