Capacitarsene

Certe volte uno deve essere un po’ manipolatorio, nel senso che entra in contatto con una persona di cui percepisce i limiti e si rende conto che la cosa migliore è cercare di girarci intorno, per il bene di tutti, per evitare inutili discussioni, tentativi di chiarimenti, spiegazioni e precisazioni, che quando non c’è un terreno su cui costruire qualcosa, è inutile starlo a delimitare con i paletti del ho detto io, no tu intendevi, ma io pensavo, volevo dire.

Insomma sono reduce da una telefonata in cui una delle conoscenze di questa estate (sapete come sono fatti i bagnini, d’estate, quando è tutto un guizzo di muscoli e di abbronzatura? ecco, appunto) si chiedeva, in modo indiretto ma era tutto evidente che l’architrave della conversazione era quello: ma come, io che sono tanto bello, che ho un culo che canta, che ho la fila di chi mi vuole conoscere, insomma io decido di vederti e tu non accorri?

Ignorando i suoi limiti, gli avrei dovuto dire: guarda che non è che, siccome sei bello, che è previsto che la gente cada ai tuoi piedi, e che alla fine uno può stufarsi pure del festival di Sanremo (quanto a cose che cantano); solo che ho preferito girarci intorno. Che uno alla fine si stufa, e si stufa di quelli che non capiscono.

Annunci

Pubblicato il 20 ottobre 2010 su Fatti miei. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 1 Commento.

  1. Vabbé ma questo capita un po’ con tutta la gente palesemente bella e palesemente poco intelligente, no? Cioè, non è neanche colpa sua in fondo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: