Cominciamo bene

Questa immagine viene dal sito di Sarah Palin, in cui la signora(*) dell’Alaska invita i suoi supporter a “somministrare la cura” a quei membri del Congresso che hanno votato la riforma sanitaria, in particolare ai cosiddetti “blue dogs” ovvero i democratici a rischio rielezione. Il cerchietto in basso a sinistra è quella a cui hanno sparato ieri.

Aldilà del fatto che Sarah Palin non è solo una signora(*) ma anche una donna di acuta intelligenza politica, che il Tea Party non è solo Sarah Palin, che la riforma sanitaria di Obama dispiegherà i suoi effetti tra quest’anno e il prossimo (quando massima sarà l’ondata della crisi economica, che altro che finita, deve ancora dispiegarsi per bene), vorrei solo dire quanto sia drammatico per il mondo che la più grande delle sue democrazie abbia elaborato un odio così strutturato e profondo verso alcuni suoi rappresentanti che un pazzo – certamente un pazzo – arrivi a sparare nella folla ammazzando chi capitava, compresa una bambina di 9 anni, nata l’11 Settembre del 2001.

Se penso alla quantità di discorsi d’odio che vengono fatti in Italia da molti esponenti politici, l’unica cosa che sento di augurarmi è che questo 2011 non sia pieno di amarissimi cazzi come invece proprio sembra.

 

(*) la legge italiana mi impedisce di esprimere il mio vero punto di vista al riguardo se non compiendo un reato.

Advertisements

Pubblicato il 9 gennaio 2011, in Fatti nostri con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

  1. ma cosa vuoi temere, qua in idaly finisce tutto a tarallucci e vino…

  2. Beh, caro Ginogori, la storia recente italiana ci dice proprio il contarrio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: