Si dovrebbe votare ogni tre mesi, altrochè

E’ tempo di elezioni, e così il Sindaco ha deciso di mostrarsi premuroso con noi umili cittadini: molte strade del centro città sono state rifatte.

Una di queste, l’arteria principale, è stata rifatta anche per cancellare le tracce del precedente rifacimento, effettuato ad opera di un altro sindaco, che sfida nuovamente il sindaco uscente, quindi c’è un motivo più forte di marcatura del territorio.

Quello che mi colpisce è che tutti questi lavori hanno richiesto nemmeno giorni, ma spesso ore, cioè sono iniziati e finiti nella stessa notte: addirittura in una via sotto casa mia è stato fatto un marciapiede, peraltro relativamente utile, nell’arco di un solo giorno: ed è venuto benissimo. A memoria mia, che ha superato il terzo di secolo, non c’era mai stato; tanto che i pedoni ancora non lo usano, siamo tutti abituati senza.

E’ evidente che, sotto elezioni, non si vogliono cittadini infuriati per le strade sconnesse e aperte a senso unico alternato per i lavori di rifacimento del manto stradale, che altrimenti potrebbero proseguire anche per settimane.

Allora, mi dico, forse sarebbe il caso di far sì che invece di votare ogni 4 anni, si votasse ogni 3 mesi.

Non è una battuta, la cosa avrebbe un senso, e non ci sarebbero svantaggi, se ci si pensa sopra e ci si riflette in modo razionale, liberandosi dagli schemi mentali che ci hanno inculcato fin dalla più tenera età per cui le elezioni sono questo momento fondamentale che come tale deve avvenire ogni qualche anno.

Se si votasse ogni pochi mesi, il ricambio di chi fa politica sarebbe molto maggiore, tutti potrebbero decidere di farla per un periodo più o meno lungo della loro vita, e si sarebbe costretti a fare qualcosa per sperare di essere rieletti, non ci potrebbe essere troppa distanza tra le promesse fatte e le cose realizzate.

Inoltre, non si potrebbero fare grossi investimenti, e vista la qualità degli investimenti, sarebbe un’ottima cosa: si risparmierebbero soldi per opere inutili, e si farebbero le cose importanti ed utili.

Si ridurrebbe la campagna elettorale, che durerebbe solo una settimana, ben sufficiente a farsi un’idea e ad esprimere un voto: e dal Lunedì successivo i nuovi eletti sarebbero alacremente al lavoro.

Proprio perché sempre pronti a votare, i cittadini sarebbero più attenti a quello che succede, non concedendo mai una delega eccessiva. Pensate cosa sarebbe successo a Napoli se il nuovo sindaco non avesse cominciato a risolvere il problema dell’immondizia, sarebbe andato via dopo un paio di mandati, altro che decenni di Bassolino e Iervolino.

Mi si dirà: ma così impedisci qualsiasi intervento strategico, che come tale richiede tempi lunghi.

E’ un’obiezione sensata ma da calibrare attentamente: a parte che di strategie di governo della cosa pubblica, in Italia, ne devo vedere ancora una non dico realizzata ma almeno proposta, forse sarebbe meglio accontentarsi di cose immediate (tipo scuole che non cadono ammazzando gli alunni, strade senza buche, raccolta differenziata) che non sperare in qualche mente eccelsa che amorevolmente possa prendersi cura del bene comune.

Poi, nel caso, si potrebbe differenziare la frequenza delle elezioni: 3 mesi per i comuni più piccoli, 6 per quelli più grandi e le Regioni, un anno per il Parlamento Nazionale.

I politici non farebbero in tempo a farsi amici quelli con cui rubare insieme, e nel caso verrebbero mazzolati alle prossime e, per definizione, imminenti elezioni.

Annunci

Pubblicato il 13 maggio 2011, in Fatti nostri con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: