Telegiornale del futuro: omofobia a Roma

23 Settembre 2011: Un giovane gay di 23 anni, G. E., si stava recando al lavoro stamattina, quando un automobilista che probabilmente portava il figlio a scuola gli ha tagliato la strada urlandogli “a stronzo!”. Immediata la denuncia del Gay Center di Fabrizio Marrazzo: “stigmatizziamo l’ennesimo episodio omofobo, dove un giovane gay è stato paragonato ad un escremento solo perché esercitava i suoi diritti di cui agli articoli 33, 34 e 62 del Codice della Strada. Chiediamo l’intervento immediato del Ministero dei Lavori Pubblici da cui dipende la Motorizzazione Civile, per l’istituzione di corsie gay preferenziali”

18 Novembre 2011: A. L., un gay di 38 anni, non ha potuto mangiare il gulash in una tipica trattoria ungherese nei pressi di Malafede, nei dintorni di Roma. A denunciare l’ennesimo episodio omofobo è stato il portavoce del Center for Gay Center, Fabrizio Marrazzo: “Alla richiesta del piatto del giorno, il cameriere con chiaro gesto omofobo gli ha detto che il gulash era finito, e se non preferiva due arrosticini, una chiara allusione omofoba. Chiediamo l’intervento del Ministero della Sanità perché mandi i NAS a vigilare sul diritto di ogni gay di ricevere una razione di gulash, ogni volta che ne abbia voglia”

22 Dicembre 2011: F. T., di 48 anni, non immaginava che i suoi acquisti di Natale sarebbero stati l’occasione per una aggressione omofoba. La denuncia viene dal portacandele del Center Gay for Gay, Fabrizio Marrazzo: “Quando ha chiesto alla commessa se avevano la taglia 56 del vestito a cui si era peraltro dimostrato interessato, la commessa gli ha detto che erano finiti. Chiediamo l’intervento immediato dell’Organizzazione Mondiale del Commercio perché a tutti gli orsi gay sia consentito di comprare i vestiti che vogliono”

18 Gennaio 2012: Ormai è emergenza omofobia a Roma, secondo la denuncia del portavassoi del Gay for Center for Gay Center of Gay, Fabrizio Marrazzo: “Oggi a L. P., di 21 anni, è stato detto che la fila che stava facendo non era quella per i saldi del negozio di abbigliamento ma per il bollettino del canone Rai alle Poste; denunciamo con forza che alle Poste non sia possibile, per un gay, comprare magliette di Calvin Klein a saldo, costringendo inoltre noi gay a rinunciare ai diritti acquisiti facendo la fila. Chiediamo l’immediato intervento dell’Unione Filatelica Internazionale”

22 Marzo 2012: Attimi di terrore oggi a Roma, su via del Corso, per l’ennesima aggressione omofoba. A denunciarla Fabrizio Marrazzo, portaenciclopedie del Gay Gay Center Center Gay Gay: “Oggi, K. H., un cittadino inglese da anni residente in Italia, ma gay, si trovava a passeggiare per via del Corso quando ha cominciato a starnutire, a seguito di una allergia congenita alle graminacee che ha sviluppato da quando è in Italia. Una signora, passando, gli ha suggerito di farsi vedere da un dottore. Condanniamo con forza l’ennesimo tentativo di far passare l’omosessualità come una malattia, e chiediamo l’intervento del Ministero dell’Agricoltura e della Salute, per una campagna di prevenzione da fare nelle squole.”

29 Maggio 2012: Fuggi fuggi sulla spiaggia di Capocotta, tradizionale ritrovo della comunità gay, quando ha cominciato a piovere all’improvviso. A denunciare l’ennesima aggressione omofoba è Fabrizio Marrazzo, il portatende del Center for Center for Gay of Center, Fabrizio Marrazzo: “Denunciamo con forza come oggi si sia messo a piovere proprio sulla spiaggia gay, una aggressione dietro cui si vede chiaramente un disegno omofobo che va fermato. Chiediamo subito l’intervento dell’International Panel on Climate Change per una ferma condanna”

18 Agosto 2012: Drammatico epilogo dell’anno omofobo di Roma, cominciato nell’Agosto scorso. Un giovane gay, F. M., ha denunciato di essere stato preso ostaggio dal Gay Center of Gay and Center of Gay for Center of Gay, e di aver dovuto sparare cazzate per l’intero anno. A denunciare l’episodio tale Fabrizio Marrazzo, il portamarrazzo dello stesso centro, che ha dichiarato: “Basta, non ce la faccio più, datemi un posto da qualche parte che mi levo dai coglioni”.

Annunci

Pubblicato il 18 luglio 2011, in Preferisco ridere con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 6 commenti.

  1. Secondo me sto Marrazzo in fondo in fondo ti piace… XD

  2. Ah ah ah bellissimo, bravo Paolo!

  3. hauuhauahau posso dirti che te darei un sacco de baci pe st’articolo o me denunci pe omofobia?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: