A proposito di Casa Pound

Da Corriere.it:

Il gruppo Blood & Honour non ha alcun problema a definirsi «neonazista». E ora il movimento di estrema destra, apre la prima sede in Italia, a Roma. A «ospitarli» sarà casa Colleverde, in via Monte Bianco sulla Nomentana, occupata dai militanti di CasaPound nel 2008 e data in gestione a S.P.Q.R Skin.

E’ chiaro no? Casa Pound preferisce non sporcarsi direttamente le mani – deve mantenere un senso di equilibrio, loro sono la faccia presentabile dei neofascisti – quindi dà un suo spazio ad un’organizzazione di comodo che poi la gira a sua volta ad un gruppo neonazista.

Chissà, chissà quando mai succederà che i gay che vanno a parlare con Casa Pound si renderanno conto della gente con cui hanno a che fare.

Oddio, forse in quanto passivi all’ultimo stadio coltivano il segreto desiderio di essere stuprati da questi maschioni violenti, quindi può darsi che questo articolo del Corriere gli faccia venire ancora più voglia, anzi ora c’è anche qualche bel manganello anglicano da provare tutto.

Poi ti dici le condizioni dei diritti gay in Italia, quando questi personaggi invece di essere presi a pomodorate quando parlano in pubblico vengono pure ascoltati con interesse…

Annunci

Pubblicato il 12 settembre 2011, in Fatti nostri con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: