Come si fa l’outing negli USA

A Larry Flint (l’editore di numerose riviste soft-porno) non piace molto Rick Perry, che è attualmente ben piazzato nella corsa alle primarie del Partito Repubblicano, per le presidenziali dell’anno prossimo.

Quindi, Larry Flint ha pubblicato un annuncio su alcuni giornali, in cui promette 1 milione di dollari a chi si farà avanti dichiarando di avere avuto un incontro sessuale (gay o etero) con il suddetto candidato (qui)

Ecco, mi sembra la migliore e perfetta rappresentazione di come sia gestito il contrasto tra vita pubblica e vita privata negli USA, a definitiva risposta dei gay-coglioni-in-politica (che sono la quasi totalità) che subito si sono stracciati le vesti per la nostra assai più piccola simpatica iniziativa.

Advertisements

Pubblicato il 24 settembre 2011, in Fatti nostri con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 5 commenti.

  1. Fantastico. Ti quoto ancora e faceibokizzo. La tua chiarezza è perfetta. Grazie. Alessandra.

  2. Ecco una volta tanto cerchiamo di imparare dagli Stati Uniti come si fa politica e la coerenza di azioni che deve avere un politico.

  3. OT (concedimelo, Paolo): faceibokizzare non solo mi fa inorridire, ma anche evoca fantasie porno-facial….

  4. Ah Ah! Si scusa è orrendo, l’ho coniato io, non saprei come altro dirlo senza dover usare 3 parole…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: