Cronache di una azienda

La mia azienda è quasi come il circo.

Abbiamo la donna cannone (una), i pagliacci (molti), il pubblico che applaude senza capire bene cosa succede, i bambini mai cresciuti, le belve ammaestrate ma ormai inoffensive, gli elefanti con gli occhi tristi,e lo sguardo perso, l’equilibrista (io) che cerca di non cadere mentre fa il triplo salto mortale, quelli che vendono i biglietti proponendo grandi spettacoli, il tendone che crolla appena nevica.

Ma c’è una cosa che ci manca.

La serietà.

Annunci

Pubblicato il 18 marzo 2013 su Fatti miei. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: