Solidarietà tra persone

Oggi ho fatto male una cosa, cioè mi sono messo a sentire Servizio Pubblico. Non è il programma in sé, o forse sì, ma è sentire il livello a cui è scesa la politica italiana e la società che ci sta dietro.

Comunque, in tutto questo ho sentito il servizio su quella persona di Vittoria, provincia di Ragusa, che s’è dato fuoco perché non aveva i soldi per poter pagare un debito che aveva, cosa che l’ha portato a perdere la casa. La figlia ha smesso di fare l’università, non aveva i soldi per studiare, e la moglie, nonostante sia malata, sta in ospedale vicino al marito, sperando che si salvi.

Hanno detto che c’è un conto corrente per aiutare questa famiglia. L’ho cercato sul sito del comune di Vittoria, si trova lì.

Ora lo so che ce ne sono altri mille che stanno così, ora lo so che c’è tutta l’arbitrarietà possibile nel decidere quale caso finisce in televisione e quale no, e che quindi fare beneficenza è una scelta, se volete, arbitraria. Però a parte il dramma che rimane in sé, a parte la solidarietà in sé, a parte tutto questo, credo che il messaggio da dare sia che noi italiani no, noi non accetteremo di essere divisi tra una parte e l’altra per consentire a chi ruba e malgoverna di continuare a rubare e malgovernare.

Annunci

Pubblicato il 16 maggio 2013 su Fatti nostri. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 1 Commento.

  1. Lasciami essere pessimista sulla cosa. Troppo tifo e menefreghismo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: