Economia di mercato

A Napoli ci sono gli autobus abusivi. Cioè, dei pullman da una decina di posti che raccolgono la gente (io li vedo spesso su via Nuova di Poggioreale).

Il pullman arriva, strombazza un po’ il clacson, quindi qualcuno eventualmente sale, il mezzo riparte. Non è detto dove va (immagino alla stazione centrale) nè da dove venga (credo da Casoria e dintorni).

Quindi, di suo, copre una richiesta che il pubblico evidentemente copre male (ne passano molti di più di questi autobus abusivi che non di regolari). E’ anche evidente che il servizio deve essere di buona qualità, perché mentre sull’autobus pubblico il pagamento del biglietto è un obbligo relativo, su questi autobus sicuramente si paga (e probabilmente alla discesa).

La cosa fantastica è come hanno gestito la chiusura della porta di ingresso. Poiché la porta anteriore non è come la porta di un autobus, quindi non si chiude con un servomeccanismo, l’autista ha una corda, legata sulla maniglia della porta stessa, che viene chiusa quindi tirandola brutalmente.

Devo dire, un giorno dovrei provare l’esperienza di prenderlo per vedere dove va. Vale più di un libro di sociologia.

(e dopo che l’ho scritto, ho letto questo)

Annunci

Pubblicato il 4 ottobre 2013, in Fatti nostri con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 3 commenti.

  1. Tornano come i venditori di sigarette. E il motivo evidentemente c’e’.

  2. Come si sta organizzando bene il PD per fare l’ennesimo tonfo, questa volta ancora più sonoro in assenza di Berlusconi!

  3. Ho sbagliato ad inserire il commento: era per l’altro post, “Muoiono solo gli innocenti”. Scusa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: