Ricetta: Hamburger vegetale di farro e verza

Ho cercato in Rete qualche idea per un hamburger vegetale, ma senza particolare successo. Il motivo era ed è che ci siamo un po’ stufati degli hamburger vegetali che troviamo al supermercato, in particolare quelli biologici di Carrefour. Non sono male, ma a parte che il sapore è sempre lo stesso, l’idea che siano inscatolati a stretto contatto con una cosa di plastica non mi è mai particolarmente piaciuta.

Così ho deciso di sperimentare ed inventare una ricetta; l’esito è stato particolarmente buono, quindi ve la posto qui. Considerate che le dosi sono comunque indicative:

Ingredienti (per una decina buona di hamburger):

– Una verza

– 150-200 grammi di farro (corrispondenti ad un vasetto di farro già lessato o poco più)

– Un cipollotto (o anche una cipolla non troppo grande)

– Concentrato di pomodoro

– Pangrattato

– E’ molto raccomandato avere l’apposito utensile per fare gli hamburger

– Opzionalmente: un po’ di carota, salsa di soia, fecola di patate, colla di pesce

Per questa ricetta è necessario l’uso del frullatore.

1. Pulite la verza, togliendo le foglie esterne verdi e rimanendo con quelle gialle, che vanno sciaquate e tagliate a listarelle non troppo sottili. Tagliate anche il cipollotto o la cipolla che sia, facendone dei dadini. Se volete un po’ di carota, tagliatela a listarelle sottili.

2. Mettete la verza e il cipollotto in una padella, insieme alla carota se l’avete tagliata, aggiungendo un po’ d’olio extra vergine d’oliva. Salate e pepate (facilita l’uscita dell’acqua perchè crea una pressione osmotica) e fate cuocere a fuoco medio basso finché la verza non avrà tirato fuori l’acqua e si sarà fatta morbida.

3. Mettete il contenuto della padella in un frullatore, aggiungete un po’ di gocce di concentrato di pomodoro e il farro che avrete tolto dal barattolo e risciaquato lasciandolo asciugare leggermente in un colino (meno acqua c’è meglio verranno gli hamburger). Aggiungete qualche goccia di salsa di soia e frullate fino ad ottenere un composto molto omogeneo. Salate e pepate se necessario, ma non dovrebbe esserlo. Se il vostro frullatore è piccolo, potete passare gli ingredienti uno per volta e poi mescolare accuratamente tutto. Alla fine, se il composto fosse troppo liquido potete aggiungere della fecola di patate o anche della colla di pesce, che però è di origine animale, quindi valutate se volete fare o meno un piatto puramente vegetariano (è lo stesso motivo per cui non dico di usare un uovo per legare gli ingredienti, gli hamburger verranno un po’ morbidi ma vanno bene lo stesso).

4. Prendete la quantità di prodotto necessaria per fare un hamburger usando l’apposito strumento, e cospargete di pangrattato sui entrambi i lati. Se non avete lo stampino, prendete circa due cucchiai pieni, metteteli su un foglio di carta da forno con molto pangrattato e dategli una forma da hamburger usando magari una paletta per aiutarvi.

5. Mettete a cuocere gli hamburger in una padella unta di olio d’arachide quanto basta per asciugare il pangrattato, e servite caldi. Se li accompagnate con della salsa (agrodolce, di soia o anche della semplice maionese) li apprezzate ancora di più. Per la cottura, regolatevi voi su come li volete, visto che le verdure all’interno sono in realtà già tutte cotte e la cottura serve sopratutto a creare la crosticina che li tiene insieme.

Sono sicuramente congelabili in frigorifero e, sopratutto, sono buonissimi.

 

Annunci

Pubblicato il 15 maggio 2014, in Ricette con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

  1. Salve,
    consiglio di dare un occhio a:
    http://mipiacemifabene.blogspot.it/2012/11/healthburger.html
    (provati, molto buoni!)
    http://mipiacemifabene.blogspot.it/2013/12/bean-burger.html
    (provati, non male, + veloci e + economici dei precedenti, – gustosi)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: