Gesù Cristo è morto di freddo

Stefano Cucchi muore quando è nelle mani dello Stato, e nessuno è colpevole.

I trecentosei del terremoto dell’Aquila che non presero alcuna precauzione durante lo sciame sismico perché la Commissione Grandi Rischi disse che non c’erano rischi di terremoto (attenzione: non che non si poteva sapere, ma che non c’era motivo di allarmarsi, quindi dando una indicazione esplicita), sono morti e pure lì nessun colpevole.

I tremila che sono morti per il disastro della fabbrica Eternit vanno a fare compagnia a tutti questi, perché anche lì nessun colpevole che sia punibile.

 

Non so se si vede la terribile progressione geometrica e quanto questa metta a rischio l’esistenza stessa della nostra democrazia.

 

(In titolo, una espressione del dialetto romano che si usa per indicare quando, anche di fronte ad una colpa evidente, nessuno ne va a rispondere. In aggiunta, ricordo quando dopo il terremoto dell’Aquila i primi documenti che vennero recuperati dall’Archivio di Stato dell’Aquila furono quelli del processo del Vajont che, per lunghe vicende, si tenne proprio all’Aquila e dove, anche lì, vennero tutti assolti. Il fatto che i primi documenti trovati, tra il milione ed oltre che ci sono nell’Archivio di Stato, siano stati quelli dell’Aquila non si deve al caso, ma ad una scelta politica di dare un’indicazione e un suggerimento: assolveteli tutti e fate finta di niente.)

Pubblicato il 20 novembre 2014, in Fatti nostri con tag , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: